Regolamento franchigia bagaglio per destinazioni in continuazione

Regolamento franchigia bagaglio per destinazioni in continuazione


In caso di itinerario di volo operato da diverse compagnie aeree, i regolamenti in merito ai bagagli potrebbero variaree in base al segmento di volo.

 

Sarà compito di ogni vettore definire la franchigia bagaglio autorizzata. La franchigia bagaglio può variare da una compagnia all'altra.

 

EL AL manterrà la sua franchigia bagaglio gratuita attuale

 

Per il regolamento della franchigia bagaglio di EL AL, cliccare qui



Segnaliamo che il biglietto può riflettere diversi regolamenti di franchigia bagaglio durante il viaggio, a seconda del vettore che opera il volo.

  • La franchigia bagaglio gratuita è segnalata sul biglietto, e può essere visualizzata anche nel sito web del rispettivo vettore.
  • Nota bene: se la franchigia bagaglio non compare sul biglietto, rivolgersi al proprio agente di viaggio o al vettore operativo corrispondente.
  • Ci teniamo a precisare che la franchigia bagaglio che appare sul biglietto aereo si basa su informazioni fornite da altri vettori. EL AL non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza di queste informazioni.
  • I biglietti che sono stati emessi prima del 1 aprile 2011 saranno onorati secondo le norme sul bagaglio che esistevano al momento.

 

Nota bene:
  • Alcuni vettori (per lo più statunitensi) impongono un costo di servizio per ogni valigia. Per ulteriori informazioni, raccomandiamo di consultare il sito web del vettore corrispondente.
  • Voli in code share: in generale, il vettore operativo determina la franchigia bagaglio concessa al passeggero, ad eccezione per le rotte da/per gli Stati Uniti d'America dove si applica la franchigia bagaglio del vettore distributore.