Volare in gravidanza con EL AL

Volare in gravidanza con EL AL

Le donne incinte sono le benvenute sui voli EL AL.


Per la vostra sicurezza e serenità, quelle che seguono sono le linee guida generali per le donne in gravidanza sui voli EL AL.

Maggiori informazioni


Come regola generale, è possibile volare durante la gravidanza.

Ciononostante, vi invitiamo a leggere quanto segue:

  • Una donna incinta può volare fino a 4 settimane prima della data di parto prevista (fino alla 36a settimana) a patto che sia in buone condizioni mediche e non soffra di complicazioni legate alla gravidanza o di qualsiasi problema di salute.
  • Dalla 28a settimana di gravidanza in poi, la partoriente deve portare con sé l'autorizzazione del medico curante ivi comprese le informazioni sulla gravidanza (il numero di settimana della gravidanza) da presentare su richiesta del gestore della stazione.
  • L'autorizzazione del medico deve essere rilasciata non più di 48 ore prima della data del primo volo e sarà valida anche per il volo di ritorno, purché la data di ritorno sia compresa e non superi la 36a settimana di gravidanza.
  • Dalla 36a alla 37a settimana, è richiesta l'autorizzazione di un medico e il permesso di volare è soggetto all'approvazione del Responsabile Medico di EL AL / un medico riconosciuto da EL AL (MEDA).


Una donna incinta non può volare nelle seguenti circostanze:

  • Se il volo di ritorno è previsto per una data successiva alla 36a settimana di gravidanza.
  • Dalla 38a settimana di gravidanza in poi.
  • Quando vi è incertezza sullo sviluppo della gravidanza o sulla data presunta del parto o se la donna ha avuto precedentemente parti con più feti o se sono previsti rischi.
  • Durante i primi 7 giorni dopo la nascita, è richiesta un'approvazione speciale da un medico riconosciuto.

Per maggiori informazioni, si prega di contattare il Centro Servizi Clienti di EL AL: Tel . +972-3-9771111 oppure * 2250 Fax : +972-3-7605515


Commenti:

  1. Si consiglia di stipulare un'assicurazione sanitaria di viaggio, compresa una copertura speciale per le donne in gravidanza.
  2. i voli in code share e i voli operati da altre compagnie aeree sono soggetti alle normative in merito alle donne incinte come stabilite dalla compagnia aerea che opera il volo.