Jet Lag

Suggerimenti per la salute di EL AL

La causa principale  del jet lag è il passaggio ad un nuovo fuso orario senza dare al corpo la possibilità di adattarsi al nuovo ciclo di notte e giorno. In maniera generale, più fusi orari sono attraversati nel corso del volo, e più il nostro orologio biologico ne sarà influenzato. I sintomi più frequenti del jet lag sono insonnia, stanchezza, perdita di concentrazione, perdita di appetito oppure il desiderio di mangiare a orari insoliti. 


Per ridurre al minimo gli effetti della fatica, si consiglia di:

  • Riposare e dormire una buona notte prima del volo
  • Giunti a destinazione, se possibile, concedersi un giorno o due per addattarsi al nuovo fuso orario.
  • Cercare di viaggiare con voli diretti per ridurre al minimo la durata del volo e, quindi, del jet lag.
  • Se dopo l'arrivo a destinazione non si riesce a dormire, può essere utile fare della ginnastica con moderazione, oppure una passeggiata a passo deciso, o concedersi una buona lettura. Il nostro orologio biologico per regolare il proprio fuso orario a quello della destinazione finale ha bisogno mediamente di un giorno per ogni fuso orario attraversato.
Si prega di notare che le informazioni qui fornite sono generali e non sostituiscono una consultazione con un medico certificato.